Novità Prova la nuova selezione di bollicine dedicata all’Alto Adige! Scopri di più

COD 1303215201903 Categorie , Tag , , , , ,

Extra Dry Metodo Martinotti 2019 - Moroder

9,50

Disponibile

Produttore

Moroder

Denominazione

Vino Spumante Qualità

ZONA DI PRODUZIONE

Marche - Ancona

VITIGNO

Montepulciano 100%

VINIFICAZIONE

Presa di spuma in autoclave secondo il Metodo Martinotti

DOSAGGIO

Extra Dry

AFFINAMENTO

Sui lieviti in autoclave

GRADAZIONE ALCOLICA

12%

FORMATO

0.75 l

TEMPERATURA SErVIZIO

6 °C

ANNATA

2019

PREMI E RICONOSCIMENTI

Vitae AIS
3/4

ALTRE INFORMAZIONI

Colore giallo paglierino brilante con perlage persistente. Profumo elegante di fiori bianchi e frutta a polpa bianca. Gusto morbido, bilanciato, sapido e di buona persistenza.

La nascita dell’azienda agricola Moroder risale alla metà del ‘700, inserita nel Parco Naturale del Conero ad Ancona, ma grazie ad Alessandro e sua moglie Serenella, nei primi anni ‘80, vedrà al centro del progetto di famiglia l’attività vitivinicola, dandole con passione e impegno grande rilevanza. Un terroir unico, con un ricco suolo calcareo, esposizioni a sud e sud-est, altezza sul livello del mare di circa 220 metri e la brezza marina proveniente dal mare Adriatico sono gli elementi che, uniti all’ottimo lavoro in vigna e cantina, rendono i vini Spumanti autentici, eleganti e affascinanti. Il vino viene spumantizzato con il Metodo Martinotti e si conferma un punto di riferimento nel panorama delle bollicine Marchigiane.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Filtra prodotti per
Viticoltura eroica

Con il termine viticoltura eroica ci si riferisce a una tipologia di coltivazione svolta in condizioni estreme rispetto alla coltivazione tradizionale.[1]

Tipicamente gli appezzamenti di questo genere di viticoltura sono piccoli ma di elevata qualità.

Vino Biologico
Vino biologico

Un vino si definisce biologico quando proviene da uve 100% biologiche coltivate senza l’utilizzo di agenti chimici di sintesi nei vigneti mentre in cantina la vinificazione deve avvenire con l’utilizzo limitato di solfiti e di prodotti enologici certificati biologici.