Novità Prova la nuova selezione di bollicine dedicata all’Alto Adige! Scopri di più

Bricco Maiolica

La storia dell’azienda Bricco Maiolica iniziò nel 1928, quando Bernardo Accomo acquistò i primi 5 ettari di terreno, il Bricco Maiolica appunto, nel territorio di Diano d’Alba, nelle Langhe. Inizialmente le vigne erano tutte di dolcetto; le piante di uva barbera furono impiantate due anni dopo in un appezzamento contiguo, chiamato Vigna Vigia in onore della moglie Luigia. Attualmente l’azienda conta 24 ettari di vigneti, caratterizzati da rese basse e attenzione a mantenere l’equilibrio naturale dell’ambiente: Bricco Maiolica non utilizza nelle vigne né anticrittogamici né antimuffa.

La storia dell’azienda Bricco Maiolica iniziò nel 1928, quando Bernardo Accomo acquistò i primi 5 ettari di terreno, il Bricco Maiolica appunto, nel territorio di Diano d’Alba, nelle Langhe. Inizialmente le vigne erano tutte di dolcetto; le piante di uva barbera furono impiantate due anni dopo in un appezzamento contiguo, chiamato Vigna Vigia in onore della moglie Luigia. Attualmente l’azienda conta 24 ettari di vigneti, caratterizzati da rese basse e attenzione a mantenere l’equilibrio naturale dell’ambiente: Bricco Maiolica non utilizza nelle vigne né anticrittogamici né antimuffa.

In evidenza

Dosaggio

Produttore

Regione

Annata

Formato

Filtra prodotti per
PREZZO

In evidenza

Dosaggio

Produttore

Regione

Annata

Formato

Viticoltura eroica

Con il termine viticoltura eroica ci si riferisce a una tipologia di coltivazione svolta in condizioni estreme rispetto alla coltivazione tradizionale.[1]

Tipicamente gli appezzamenti di questo genere di viticoltura sono piccoli ma di elevata qualità.

Vino Biologico
Vino biologico

Un vino si definisce biologico quando proviene da uve 100% biologiche coltivate senza l’utilizzo di agenti chimici di sintesi nei vigneti mentre in cantina la vinificazione deve avvenire con l’utilizzo limitato di solfiti e di prodotti enologici certificati biologici.